Italia di Gio. Ant. Magini, data in luce da Fabio suo figliuolo - Bononia 1620

Curatore: Mario Serra

Edizione: I

Anno edizione: 2022

Pagine: 81 p., 24 tavole descrittive, 01 carta Italia intera, 60 tavole regionali nel formato 33 x 48, Brossura

29,00 €
Tasse incluse

 

Acquisti sicuri con Paypal

 

Spediamo con corriere Espresso entro 24 H dal pagamento

 

Spedizioni gratuite per ordini superiori a 35 €.

Giovanni Antonio Magini, noto anche con il nome latino di Maginus (Padova, 13 giugno 1555 - Bologna, 11 febbraio 1617), è stato un astronomo, cartografo, matematico e astrologo italiano. Come cartografo realizzò il primo atlante geografico d’Italia, stampato dopo la sua morte nel 1620 e pubblicato postumo per le cure del figlio Fabio e da questi dedicata a Ferdinando Gonzaga. Per una fatale coincidenza, il Magini morì proprio quando l’atlante venne dato alle stampe.
L’atlante è composto da 24 carte descrittive di testo, 01 carta dell’Italia intera e di 60 carte geografiche regionali e costituisce il primo esempio di atlante italiano.
Il Magini riuscì brillantemente a mettere insieme le migliori carte disponibili con i dati da lui raccolti personalmente. In ogni carta è presente un cartiglio di dedica. Il risultato migliore si ebbe nella descrizione dell’Italia meridionale e del Regno di Napoli riportando una precisione che migliorò di molto tutte le precedenti raffigurazioni.
Le carte del Magini rimasero insuperate per oltre un secolo e, oltre ad esercitare una grande influenza per la redazione degli atlanti successivi, vennero costantemente copiate, contraffatte ed inserite in vari atlanti successivi.

Tav I: Italia intiera in un foglio

Tav. II: Piemonte et Monferrato
Tav. III: Stato del Piemonte
Tav. IV: Signoria di Vercelli
Tav. V: Ducato del Monferrato con parte del Piemonte
Tav. VI: Liguria ò Stato della Republica di Genova
Tav. VII: Riviera di Genova di Ponente
Tav. VIII: Riviera di Genova di Levante
Tav. IX: Corsica Isola
Tav. X: Stato di Milano
Tav. XI: Parte Alpestre di Milano, cò i Laghi Maggiore, Lugano, et Como
Tav. XII: Ducato, ò territorio di Milano
Tav. XIII: Territorio di Pavia, Lodi, Novarra, Tortona, Alessandria et altri vicini dello Stato di Milano
Tav. XIV: Territorio Cremonese
Tav. XV: Ducato di Mantova
Tav. XVI: Ducato di Modena, et Regio, con gli Stati di Carpi, della Carfagnana, et Frignano
Tav. XVII: Ducato di Parma, et Piacenza
Tav. XVIII: Dominio Veneto nell’Italia, che si vede poi più distinto nelle seguenti tavole
Tav. XIX: Territorio di Bergamo
Tav. XX: Territorio di Brescia, e di Crema
Tav. XXI: Territorio di Crema in mezo foglio
Tav. XXII: Territorio di Verona
Tav. XXIII: Territorio di Vicenza
Tav. XXIV: Territorio di Padova
Tav. XXV: Polesino di Rovigo
Tav. XXVI: Territorio Trivigiano
Tav. XXVII: Territorio di Feltre, e di Belluno
Tav. XXVIII: Territorio di Cadore in mezo foglio
Tav. XXIX: Patria del Friuli
Tav. XXX: Histria
Tav. XXXI: Territorio di Trento
Tav. XXXII: Tavola generale dello Stato della Chiesa, col gran Ducato di Toscana, et Ducati d’Urbino insieme in un foglio, che sono poi distinti, come qui
Tav. XXXIII: Ducato di Ferrara
Tav. XXXIV: Piano del territorio di Bologna
Tav. XXXV: Parte alpestre dello Stato di Bologna, le quali due tavole fuori dal libro formavano una tavola di due fogli
Tav. XXXVI: Romagna
Tav. XXXVII: Marca d’Ancona
Tav. XXXVIII: Territorio Perugino
Tav. XXXIX: Territorio d’Orvieto
Tav. XL: Umbria, cioè gli Stati di Spoleto, Todi, Fuligno, Terni, Narni, Norsia, et altri vicini
Tav. XLI: Patrimonio di S. Pietro con la Sabina, et Ducato di Castro
Tav. XLII: Latio, overo Campagna di Roma
Tav. XLIII: Dominio Fiorentino
Tav. XLIV: Stato di Siena
Tav. XLV: Elba Isola in quarto foglio
Tav. XLVI: Ducato d’Urbino
Tav. XLVII: Stato della Republica di Lucca
Tav. XLVIII: Regno di Napoli in un foglio, che si vede poi più distintamente nelle seguenti tavole
Tav. XLIX: Abruzzo Citra
Tav. L: Abruzzo Ultra
Tav. LI: Terra di Lavoro ò Campagna Felice
Tav. LII: Contado di Molise, et Principato Ultra
Tav. LIII: Capitanata
Tav. LIV: Principato Citra
Tav. LV: Terra di Bari, et di Basilicata
Tav. LVI: Terra d’Otranto
Tav.  LVII: Calabria Citra
Tav. LVIII: Calabria Ultra
Tav. LIX: Ischia Isola
Tav. LX: Isola di Sardegna
Tav. LXI: Isola di Sicilia
46 Articoli

Riferimenti Specifici

Potrebbe anche piacerti