La Collina degli Ulivi

Curatore: Oreste Mottola

ISBN: 9788898092215

Edizione: I

Anno edizione: 2017

Pagine:  312 p., ill., Brossura

13,00 €
Tasse incluse

 

Acquisti sicuri con Paypal

 

Spediamo con corriere Espresso entro 24 H dal pagamento

 

Spedizioni gratuite per ordini superiori a 35 €.

Il nucleo intorno al quale ruotano le iniziative che fioriscono ad Altavilla Silentina è la Cooperativa “Rinascita della Valle del Calore”. L’ultima nata è questa GUIDA. Per leggere il paese, per svelarne gli angoli nascosti  agli occhi dei turisti, dei “forestieri”. Ma non solo. Uno strumento di studio e ricerca anche per quanti ad Altavilla sono nati, lavorano, studiano. Per saperne di più, scoprire le proprie origini e rivivere la propria storia.
La molla della curiosità ha spinto questi ragazzi a cercare negli archivi e nelle biblioteche, scavare in soffitte e cantine; raccogliere testimonianze e racconti. Un lavoro sentito e curato, fatto con quella fiducia testarda ed ostinata tipica dei ragazzi. La stessa fiducia che ha visto trasformarsi 3 ettari e mezzo di lecci e querce, incolti ed inaccessibili, in un rigoglioso parco naturale che, appena a due passi dal centro storico ci offre fra sentieri e ruscelli, per rilassanti passeggiate ammantate di verde.
Un verde che si apre a ventaglio su un anfiteatro naturale che, strutturato in circa mille posti a sedere può ospitare feste, concerti, commedie.
A fronte di tanto attivismo, notevole per essere l’immagine di un paese che conta meno di settemila abitanti, e da 30 anni registra una crescita zero, non è azzardato affermare che i ragazzi nati qui, promotori del molto e del poco di cui stiamo parlando, non vogliono andarsene. Propongo e vivono quotidianamente la sfida di chi vuole restare, non per inerzia ed immobilismo, ma perchè le cose possano cambiare. Un’esigenza testimoniata dalle numerose iniziative culturali che hanno punteggiato la vita altavillese nei decenni scorsi: dai circoli alle filodrammatiche, ai giornali.
L’aspetto che li accomuna è il loro uguale polverizzarsi. Niente è rimasto di quanto è stato di volta in volta organizzato e promosso; eppure a scorrerne l’evoluzione si scoprono amore ed impegno sfociati in iniziative apprezzabili. Cosa manca perchè il fiorire di un progetto possa alimentarsi e crescere, migliorare ed evolversi?
Forse l’opinione pubblica pensa semplicemente che siano iniziative infruttuose, che rubano tempo e denaro. E se si tratta di una convinzione diffusa, basta da sola a soffocare qualsiasi buona volontà.

8 Articoli

Riferimenti Specifici